Il podio più giovane di sempre al “Pucci Grossi”

Il podio più giovane di sempre al “Pucci Grossi”

Share

Dopo 9 giorni di gare ed emozioni, l’attività sportiva dell’Area 48-Motul Arena si sta avviando alla conclusione insieme a questa 41° edizione del Motor Show di Bologna. Ci si prepara per il gran finale di domani con la 30esima edizione del Memorial Bettega e com’è consuetudine, nel sabato che lo precede, è andato in scena il Trofeo Pucci Grossi. Nella sfida notturna, i tanti fan assiepati sulle tribune hanno assistito ad uno spettacolo entusiasmante, con una lotta al fulmicotone tra i due finalisti, probabilmente i piloti più attesi di questa 41° edizione del Motor Show di Bologna, i due figli d’arte Kalle Rovanpera e Oliver Solberg. I due piloti, uno diciassettenne e l’altro sedicenne, hanno infiammato una fredda Area 48-Motul Arena. Alla fine è stato il secondo classificato nella scorsa edizione del Memorial Bettega, Rovanpera, a portare a casa il Pucci Grossi battendo 3 a 1 il suo avversario. Terzo sul podio un altro scandinavo, Teemu Suninen, che ha battuto Giandomenico Basso e la sua Hyundai i20 WRC nella finale per il 3° e 4° posto. Complessivamente un risultato ottimo per i piloti Ford, che hanno portato ben 3 Fiesta WRC sul podio. Grande attesa per le gare di domani che decreteranno il vincitore del Memorial Bettega, gara nella quale ci aspettiamo tanti colpi di scena e tanta adrenalina.

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
Share
Motor Show Live - 2017