I giovani e la mobilità del futuro. Riflettori puntati sull’Hackathon

I giovani e la mobilità del futuro. Riflettori puntati sull’Hackathon

Share

Che il Motor Show copra a 360° la passione per i motori non è di certo una novità. Tra i tanti argomenti trattati, accanto alle auto esposte tra gli stand e alle attività nelle aree esterne, grande attenzione è riservata ai convegni e agli eventi organizzati per la promozione e la riflessione su importanti tematiche di sicura attualità, specialmente nel variegato mondo dei motori che sempre più spesso coinvolge i giovani in modo diretto.
Uno di questi si è svolto all’interno dell’Open Innovation Hub by Octo Telmatics, una vera e propria sfida per il nuovo Hackaton, nella quale diverse squadre di studenti hanno sviluppato un proprio modellino di vettura, basato su una scheda Arduino programmata direttamente dai giovani partecipanti, per seguire in completa autonomia un percorso prestabilito. Un tema certamente attuale, quello che riguarda i sistemi di assistenza alla guida, e che vede in questo evento una vera e propria fucina di idee sviluppate dai giovani per quanto riguarda il futuro, secondo molti, della mobilità.
Alla fine sono stati i componenti della squadra UNIPR Racing Team, composta da Matias Fernando Mamone, Alessandro Buffa, Davide Draghi, Lorenzo Pazzoni ad aggiudicarsi l’Hackathon organizzato da PoliHub.

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
Share
Motor Show Live - 2017