Evans trionfa al Memorial Bettega

  • -
111216_motorshow_motorsport_podio_bettega005

Evans trionfa al Memorial Bettega

Loading the player...


Lo aveva detto ieri Elfyn Evans al termine del trofeo Pucci Grossi, voleva vincere qui alla sua seconda apparizione al Motor Show. Ha scelto l’evento principe dell’intera Fiera, il Memorial Bettega, per poter alzare la coppa del vincitore. In una finale emozionante, con il sedicenne Kalle Rovanpera, il pilota inglese ha tirato fuori il meglio del suo talento per poter chiudere in bellezza il suo soggiorno a Bologna.

Gli sono bastate quattro manche per chiudere il discorso, ma nonostante il risultato di 3 a 1, si può dire che i tanti appassionati abbiano vissuto le fasi finali con tante palpitazioni. Si parte con la prima manche dove Evans vince agevolmente, una gara pulita per l’inglese, con il giovane Kalle subito dietro ad inseguire. Già nella seconda manche il finlandese risponde ad Evans, o almeno lo fa per 3/4 di gara dove comanda saldamente la sfida, ma giunti al tornantino dopo il ponte Motul ecco che l’adrenalina gli gioca un brutto scherzo, facendolo arrivare lungo tanto quanto basta per gettare all’aria l’opportunità di chiudere sull’1 a 1 la prima tornata delle finali. Evans comunque non si è certo risparmiato, facendo segnare il giro record dell’intero Memorial, con uno splendido 45.98.

Giusto il tempo di raffreddare gli animi in vista delle finali 1° e 2° posto ed ecco schierarsi i due pretendenti della sfida per il 3° gradino del podio, con Andreucci contro Neuville. Il belga, vice Campione del Mondo WRC, è stato in grado di partire solo grazie al “prestito” fattogli dal compagno di Marca Andolfi, dopo il crash delle semifinali. In ogni caso è Andreucci a trionfare nella sfida sulle due 2 manche, grazie al giro record nella seconda gara. Il 9 volte campione italiano è stato l’unico portabandiera nazionale in queste finali del Memorial, andando comunque a conquistare un meritatissimo 3° posto in uno scontro diretto con un campione WRC.

Una volta conclusasi la “finalina” ecco di nuovo in pista il duo Evans e Rovanpera. Pronti-via e subito il finlandese mette giù una super manche, vincendo gara 3 delle finali 1°-2° posto. In un testa a testa durato veramente fino all’ultimo metro, il baby fenomeno rimanda così il discorso podio, ma di solo una manche. In una finale tirata dal primo all’ultimo metro, alla fine è Evans a trionfare per solo 0.05″ davanti al finlandese, che esce sì sconfitto, ma con due coppe nei suoi primi due giorni a bordo di una WRC. Si conclude così l’evento più atteso dell’intero Motor Show, con una finale degna del miglior ricordo di Attilio Bettega.


Breaking News

prev next